Apparecchio Ortodontico

Come lavare le mascherine Invisalign

L’aspetto più importante che fa scegliere il sistema Invisalign come trattamento ortodontico è sicuramente la sua estrema trasparenza.

Anche se, nella maggior parte dei casi, le mascherine vengono sostituite ogni 15 giorni, c’è comunque bisogno di una corretta pulizia affinché conservino questa trasparenza. D’altronde, come per tutti i tipi di apparecchi ortodontici, anche le mascherine Invisalign hanno bisogno di un’accurata manutenzione.

Perché pulire le mascherine?

Il consiglio di pulire quotidianamente le mascherine Invisalign non viene dato, esclusivamente, per motivi estetici, ma anche e soprattutto per non incorrere in gravi problemi relativi all’igiene orale e alla salute dell’intero organismo. Sedimenti di cibo, ristagni di saliva o residui di ogni tipo comportano, difatti, un accumulo di batteri dannosi per la salute di tutto il corpo. Mantenere pulite le mascherine Invisalign, oltretutto, non richiede eccessivo tempo, si tratta, infatti, di una procedura semplice e veloce, ma davvero importante.

Quali step seguire per lavare le mascherine Invisalign?

Vediamo, dunque, quali sono i passaggi da eseguire per una perfetta pulizia delle mascherine Invisalign:

1. Lavarsi le mani e rimuovere delicatamente l’apparecchio dalla bocca

2. Lavare, come di consueto, denti, lingua e gengive

3. Riprendere le mascherine e, con l’aiuto di uno spazzolino a setole dure, rimuovere da esse ogni residuo di cibo e tartaro presente

4. Una volta terminata la spazzolatura, sciacquare le mascherine sotto acqua corrente e rindossarle o conservarle nell’apposito contenitore

Ci sono, inoltre, ulteriori metodi di pulizia da abbinare allo spazzolino:

  • Acqua e aceto bianco. Aggiungere ad un contenitore, per la metà della sua capacità, l’aceto- battericida naturale- e mescolare assieme 3 cucchiaini di acqua a temperatura ambiente. Immergere, quindi, le mascherine e lasciarle in ammollo per circa 30 minuti, trascorsi i quali, sciacquare e indossare nuovamente.
  • Acqua e sapone neutro. Aggiungere, in un contenitore, acqua fredda e qualche goccia di sapone neutro delicato, mescolando il tutto così da far venire una schiuma. Immergere le mascherine nella soluzione per 30 minuti; dopodiché sciacquare bene e riposizionare sui denti.
  • Acqua e perossido di idrogeno. Aggiungere in parti uguali acqua ossigenata e acqua a temperatura ambiente. Immergere, dunque, le mascherine e lasciare in ammollo per un massimo di 30 minuti. Sciacquare con acqua corrente e se, in presenza di sporco persistente, finalizzare la pulizia con del bicarbonato di sodio. Spazzolare via il tutto, risciacquare ed indossare nuovamente.
  • Detergenti specifici per la pulizia di apparecchi e dentiere. In alternativa ai metodi sopra elencati, esistono pasticche e detergenti specifici che garantiscono una pulizia profonda, efficace e rapida.

Per concludere…

NOTA BENE!

x Non lavare MAI le mascherine con il dentifricio perché potrebbe graffiarle e/o opacizzarle, rischiando così di annullare la trasparenza e la comodità estetica dell’apparecchio Invisalign.

x Non sciacquare MAI le mascherine con acqua calda in quanto potrebbero deformarsi e compromettere, quindi, la loro funzionalità.

x Non bere MAI bibite calde, zuccherate e colorate mentre si indossano le mascherine per evitare possibili variazioni di colore indesiderate.

Le informazioni contenute in questa pagina web, non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto odontoiatra-paziente o la visita specialistica.

prenota visita studio addis